Come conservare il tuo Snowboard (sci) a fine stagione – 6 CONSIGLI

0

Di solito ad Aprile/Maggio la maggior parte delle persone si trovano a dover riporre la propria attrezzatura da neve per 4/5 mesi fino alla riapertura della stagione. I più fortunati di solito approfittano dello sci estivo sui ghiacciai ma per tutti gli altri la domanda è sempre la stessa:

Come conservare l’attrezzatura da snowboard (sci) a fine stagione durante i mesi estivi di non utilizzo?

Per garantire una maggiore durata del vostro snowboard e il mantenimento di alte prestazioni, è importante seguire alcuni passaggi.

4-come-conservare-lo-snowboard-sci-a-fine-stagione

Ti segnaliamo questi prodotti disponibili su AMAZON che potrebbero servirti per la manutenzione del tuo snowboard e sci:

IL NECESSARIO PER LA MANUTENZIONE
per il tuo snowboard/sci

Ferro per sciolina

37€

Sciolina

14.50€

Spazzole di diversa resistenza

39.95€

Supporti per sorreggere lo
Snowboard/Sci

82.82€

Morsetto per lamine

32.55€

Ecco i nostri consigli per conservare il tuo snowboard (sci) e i tuoi scarponi durante il periodo estivo:

– LA TAVOLA

ASSICURATI SEMPRE CHE SIA ASCIUTTA PRIMA DI RIPORLA (SIA A FINE STAGIONE MA ANCHE DOPO OGNI USCITA)
Sembra banale e scontato, ma non lo è. Dopo ogni uscita giornaliera assicurati che la tavola non resti bagnata, questo eviterà che si formi la ruggine sulle lamine. Quando torni a casa/hotel dopo una giornata sulla neve non lasciarla nella sacca ma tirala fuori e asciugala bene con un panno. Controlla che sia asciutta anche la sacca, un sistema semplice è capovolgerla (se non è una sacca rigida).

3-come-conservare-lo-snowboard-sci-a-fine-stagione STACCA GLI ATTACCHI
Stacca gli attacchi dalla tavola (se ti serve ricordati di segnarti l’angolazione che usi). Staccare gli attacchi ti permette di allentare la tensione delle piastre di ancoraggio in questo modo eviti, a lungo andare, di rovinare sia la soletta che il top della tavola. Una volta tolti gli attacchi pulisci bene tutte le viti e le boccole (il foro dove entra la vite) con una panno umidificato con prodotti lubrificanti (svitol, grasso spray, wd-40) per evitare la formazione di ruggine.

PULISCI BENE SOLETTA E TOP DELLA TAVOLA
Pulisci a fondo la tavola per rimuovere qualsiasi tipo di sporcizia. Per il top basta un panno per rimuovere la polvere/terra/sporcizia senza ovviamente rovinare l’estetica. Per la soletta invece puoi utilizzare 3 tipi di spazzole per 3 passaggi differenti: il primo passaggio deve essere il più aggressivo, puoi utilizzare una spazzola di tipo grosso anche con setole d’acciaio sopratutto per pulire le lamine, poi una spazzola intermedia di setole di materiale sintetico e per finire usa una spazzola con setole sottili o un panno per eliminare eventuali residui.
Set spazzole per snowboard/sci: clicca qui

2-come-conservare-lo-snowboard-sci-a-fine-stagione PASSA MOLTA SCIOLINA SENZA SPATOLARLA
Una volta pulito il fondo con attenzione, è consigliassimo (fondamentale) fare un’abbondante passata di sciolina senza spatolarla (senza rimuoverla). In questo modo la soletta non si seccherà e anzi sarà anche ricoperta di uno strato protettivo che servirà ad “idratarla” che, ovviamente, dovrai rimuovere ad inizio stagione.
Sciolina per snowboard e sci: clicca qui
Ferro per passare la sciolina: clicca qui

PULISCI E RIFAI LE LAMINE
Se fossero presenti segni di ruggine ti consigliamo anche di fare le lamine e, a lavoro finito, di passare un pò di lubrificante sopra così da evitare la formazione di ulteriore ruggine.
Come dicevamo sopra però sarebbe buona abitudine far asciugare per bene la tavola, ogni volta che si torna da un’uscita lasciandola se necessario qualche giorno all’aperto, meglio se in posizione inclinata.
Morsetto per lamine snowboard/sci: clicca qui

1-come-conservare-lo-snowboard-sci-a-fine-stagione

RIPONILA NEL POSTO GIUSTO
Se hai la possibilità sarebbe sempre meglio riporre la tavola in posizione verticale e non orizzontale questo per non rischiare di deformare il ponte. Un altro aspetto molto importante per una buona conservazione della tavola nei periodi di stop estivo è il luogo dove scegliamo di posizionarla.
E’ importante lasciare il vostro snowboard in un ambiente asciutto, che non sia umido (no cantine) e dove non ci sia una grossa escursione termica nell’arco della giornata. E’ sconsigliato anche riporla in una zona soggetta ai raggi solari e dove la temperatura sale parecchio durante il giorno (no balconi sotto il sole). Questo tenderebbe a seccare la vostra tavola, oltre che rischiare di compromettere tutte le parti in plastica dei vostri attacchi (che presumibilmente saranno riposti vicini).

– GLI SCARPONI

Anche lo scarpone necessità di qualche accortezza per fargli passare una serena estate.
 Come per la tavola, evita di riporli in luoghi umidi o troppo caldi, farli sempre asciugare bene. Per una pulizia profonda vi consigliamo di rimuovere la soletta dalla scafo, pulire quest’ultimo molto accuratamente per rimuovere terra e fango. Assicurarsi che entrambi, soletta e scafo, si asciughino bene: in questo modo odori, muffe e funghi vari avranno meno probabilità di proliferare. Quando sarà tutto perfettamente asciugato, rimonta lo scarpone e stringi leggermente i lacci (o il boa) così da fargli mantenere una posizione naturale. Ovviamente come per la tavola anche gli scarponi andrebbero asciugati con attenzione dopo ogni giornata sulla neve.

Vedrai che con queste procedure su come conservare snowboard sci, la tua attrezzatura durerà di più e ti garantirà sempre ottime prestazioni!

Seguici sui nostri social:
Instagram
Youtube
Facebook

Share.

Leave A Reply